×
DOMANDE&RISPOSTE PROFESSIONISTI FAI UNA DOMANDA CHI SIAMO

INCUBI, SONNO AGITATO E PREOCCUPAZIONE: CHE FARE?

Ansia-Fobie-Paure (15/10/2020)

Buongiorno, l’estate è passata bene, mi sono rilassato. Ora però faccio molti sogni, spesso incubi. Mi sveglio nella notte e a volte al risveglio per un attimo non so bene distinguere se è reale oppure no, se è successo davvero. Non capisco perché improvvisamente sono arrivati questi incubi. Sono preoccupato e non so cosa mi sta succedendo. Non so come gestirla.

terapeuta Claudia Macaluso

Dott. Claudia Macaluso

Risposta del 15/10/2020

Milano

INCUBI E CONSEGUENZE EMOTIVE

Gentile M.,
nella tua richiesta fai riferimento al periodo estivo e lo ricordi come un momento trascorso positivamente, in cui ti sei rilassato. Con la ripresa delle attività, quindi forse degli impegni lavorativi e della routine, hai perso i benefici del riposo estivo.
Forse eri già stanco prima dell’estate. In effetti abbiamo tutti appena trascorso un periodo molto difficile, che a vari livelli può aver generato molta tensione e forse anche stress, oltre che paura. Mi riferisco all’emergenza Covid-19 e al periodo critico di lockdown trascorso e mi chiedo se questo possa aver influito sui tuoi incubi.
Oppure, potrebbe anche trattarsi di un momento transitorio di forte stress e cambiamento legato a questo momento, in cui affrontare la ripresa di settembre e ricominciare può non essere facile come sempre. Certo questa emergenza sanitaria mette in allerta tutti. Forse hai un sovraccarico di impegni e pensieri, tanto da generarti ansia?
Sarebbe sicuramente importante capire cosa sogni e quali sono i tuoi incubi. Anche perché questi incubi mi pare che siano emotivamente forti e che ti lascino così disorientato da perdere quasi contatto con la realtà al risveglio. Immagino tu possa essere confuso e preoccupato.

 

INCUBI: QUALI GLI EFFETTI? PERCHE’ SI MANIFESTANO?

Dormire male è deleterio, perché si affronta con grande stanchezza la giornata seguente e di conseguenza si è sempre più tesi. Nel tuo caso mi pare che ti preoccupi sia la qualità del sonno, sia il motivo del manifestarsi degli incubi. Mi sembra di cogliere che forse tu non avevi mai avuto incubi fino ad ora. E forse anche per questo ti senti disorientato, tanto che talvolta hai difficoltà a comprendere se quello che sogni è reale o meno. Dalla tua domanda emerge chiara la preoccupazione rispetto agli incubi che fai, che sono difficili da capire e forse anche da controllare. Proprio per questo credo che potrebbe essere molto utile per te approfondire il loro significato, provando ad inquadrarli nella cornice della tua vita di questo momento. Spesso gli incubi esprimono, con un linguaggio non sempre chiaro e comprensibile, le nostre preoccupazioni. Ciascuno ha il suo “linguaggio onirico” (linguaggio dei sogni), fatto di simboli (figure simboliche, portatrici di specifici significati) anche molto personali. Attraverso gli incubi vengono espressi contenuti inconsci (non consapevoli), spesso non accessibili al pensiero conscio e razionale. Forse c’è una parte di te che attraverso questi incubi ti sta dicendo che qualcosa dovrebbe essere preso in considerazione per ritrovare il tuo equilibrio emotivo.

 

INCUBI FREQUENTI: COME AFFRONTARE IL PROBLEMA

Solitamente individuando quale potrebbe essere il significato sottostante all’incubo, magari collegato ad un disagio non così evidente alla persona, si riesce a stemperare lo stato di angoscia che esso genera.
Credo che il parere di uno psicologo potrebbe aiutarti a rispondere ad alcuni degli interrogativi espressi più sopra. Ciò non comporterebbe l’avvio di un percorso vero e proprio, ma la possibilità di fare una consultazione, che consiste in un ciclo di incontri (dai 4 ai 5) che ti potrebbero essere molto utili per inquadrare la tua situazione emotiva. A volte i colloqui di consultazione sono già di per sé sufficienti per una buona consapevolezza della propria situazione.

 

INCUBI: DI COSA SI TRATTA?

Gli incubi notturni rientrano nel gruppo delle parasonnie, cioè alterazioni del sonno non patologiche. Essi sono sogni terrificanti che svegliano il soggetto lasciandolo in uno stato di forte angoscia, paura, tristezza a volte anche rabbia. Quando sono molto intensi può essere difficile riaddormentarsi. La persona può provare un forte disagio e terrore sia psicologico sia fisico con manifestazioni del sistema nervoso autonomo quali ad esempio palpitazione, respiro accelerato o sudorazione.
Negli adulti gli incubi si possono verificare nei periodi di maggior stress, ma possono anche essere causati da pasti serali troppo pesanti, febbre alta, assunzione di farmaci o di alcol. Se si verificano in maniera saltuaria non rappresentano nulla di preoccupante.
Se invece si verificano per un tempo prolungato, possono generare un significativo disagio e possono essere il segnale di manifestazioni di un vero e proprio malessere, che potrebbe valere la pena approfondire. Gli incubi possono essere, inoltre, associati ad episodi traumatici, ad esempio inaspettati o violenti.

 

LETTURE DI APPROFONDIMENTO

Se vuoi approfondire il tema del sonno ti segnalo il titolo di una risposta pubblicata sul nostro sito, potrai trovare degli ulteriori spunti di riflessione e validi consigli pratici.

INSONNIA – DISTURBI DEL SONNO: COME AFFRONTARLI